Emotional touch

Talvolta una casa ha tutto. E tutto al posto giusto. Eppure… eppure passa inosservata, lasciamo scorrere il dito sullo schermo e scivola via con molte altre. Cosa le manca per attirare la nostra attenzione? Un tocco, un’emozione, un carattere che attiri la nostra sensibilità. Ecco quello che ho tentato di fare in questo appartamento destinato al mercato degli affitti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.